Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Tutti i prodotti: Paideia

Cristo e l’inferno

Storia di un santuario diffamato

di Stefano Franchini

editore: Claudiana

pagine: 256

Cristo e l'inferno. Storia di un santuario diffamato
24,50

Dai Maccabei alla Mishnah

di Shaye J.D. Cohen

editore: Claudiana

pagine: 424

Il giudaismo agli inizi dell’era volgare
42,00

Il Pentateuco

Introduzione alla lettura del Pentateuco

di Félix García López

editore: Claudiana

pagine: 320

Un'introduzione completa e aggiornata al Pentateuco
29,00

L’invenzione del dialogo

di Alessandro Mengozzi

editore: Claudiana

pagine: 256

Letteratura siriaca
34,00

Dizionario Teologico degli scritti di Qumran. Vol 2

Vol. 2: b‘h - hajil

Autori vari

editore: Claudiana

pagine: 530

Scritti di Qumran
74,00

Il Rinascimento nel pensiero ebraico

di Giuseppe Veltri

editore: Claudiana

pagine: 234

Grazie all’opera di artisti e intellettuali, nel Rinascimento emerge una consapevolezza inedita del divenire storico che favorisce il culto del nuovo nelle arti, in letteratura, in filologia e nelle scienze. Il nuovo prendeva il posto del culto, una liturgia umana subentrava a quella divina. Questa rivoluzione tocca anche la cultura ebraica, motore e agente di un rinnovamento senza precedenti. Lo studio di Giuseppe Veltri ricostruisce la vita intellettuale ebraica nel Rinascimento italiano ed europeo, mettendo in luce momenti salienti del dibattito del tempo: la coscienza storica del divenire e la secolarizzazione, la funzione della poesia dantesca come ponte fra mondo ebraico e mondo cristiano, l’uso del volgare come simbolo del connubio delle diverse tradizioni, la nascita del criticismo, l’atteggiamento scettico come strategia e sintomo della crisi politica e intellettuale, il dibattito sull’immortalità dell’anima.
32,00

Storia del pensiero del mondo islamico

OPERA COMPLETA

di Miguel Cruz Hernández

editore: Claudiana

55,00
45,00

Grande Lessico dell'Antico Testamento

OPERA COMPLETA

Autori vari

editore: Claudiana

Nel Grande Lessico dell’Antico Testamento ogni voce affronta la parola pertinente collocandola nell’ambito linguistico e semantico e nel contesto culturale del Vicino Oriente antico, sulla base dei testi pervenuti sia letterari sia semplicemente documentari. Segue poi l’esame della parola nei passi in cui ricorre nella Bibbia ebraica, con la discussione dei suoi diversi risvolti storici e sociali, religiosi e teologici, per concludere con l’illustrazione del termine nella Bibbia greca dei Settanta e nella letteratura ebraica e aramaica di Qumran. «L’interesse di un dizionario del genere non richiede più d’essere dimostrato. La discussione pressoché esaustiva degli usi di una parola o di una radice ricollocata nel suo campo lessicale e studiata per l’etimologia, i diversi usi e i significati attestati nell’Antico Testamento e a Qumran ha fatto di quest’opera uno strumento di lavoro indispensabile per i biblisti ma anche per gli studenti in scienze bibliche e in teologia». (Revue Théologique de Louvain).
862,50

Marcione

Come si fabbrica un eretico

di Judith M. Lieu

editore: Claudiana

pagine: 552

Il saggio di Judith Lieu è uno studio di prima mano su Marcione, figura saliente delle prime decadi del secondo secolo cristiano. Noto soprattutto dagli scritti degli avversari, che fecero di lui il primo grande «eretico», nelle sue opere Marcione affrontò una quantità di problematiche controverse, contribuendo in modo determinante alla loro definizione concettuale e teologica. Di queste si occupano le pagine di Judith Lieu, dove le nozioni e le concezioni elaborate da Marcione sono messe a confronto con le posizioni dei maggiori pensatori cristiani e non cristiani coevi: l’essenza di Dio, Dio e la creazione, la persona di Gesù, la costituzione e l’interpretazione delle Scritture, la natura della salvezza, lo stile di vita richiesto al cristiano. Ne emerge un Marcione che anche nella sua diversità giganteggia fra i grandi protagonisti dei primordi della chiesa.
65,00

Giovanni, Gesù e il rinnovamento di Israele

Autori vari

editore: Claudiana

pagine: 256

L’ambito d’interesse e la tesi di questo saggio sono indicati nel titolo: il lavoro di Richard Horsley e Tom Thatcher è una lettura innovativa del vangelo di Giovanni come racconto della missione di Gesù nel contesto storico della Palestina romana. Intento degli autori è di illustrare la rilevanza del vangelo giovanneo per la problematica del Gesù storico, mostrando in particolare come scopo di Giovanni sia di raccontare di un Gesù impegnato nel rinnovamento del popolo d’Israele contro coloro che lo governano, le autorità di Gerusalemme e i romani che le hanno insediate, e come «Io sono la risurrezione e la vita» trasferisca la speranza del rinnovamento da un futuro lontano al presente.
28,00

Bibbia e antisemitismo teologico

L’esegesi biblica tedesca e gli ebrei da Herder e Semler a Kittel e Bultmann

di Anders Gerdmar

editore: Claudiana

pagine: 648

Bibbia e antisemitismo teologico
79,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.