Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

Porta Pia centocinquanta anni dopo

Porta Pia centocinquanta anni dopo
titolo Porta Pia centocinquanta anni dopo
sottotitolo Un bilancio
curatore
argomenti Storia della chiesa e della teologia
Storia della chiesa e della teologia Epoca moderna e contemporanea
Storia sociale e politica Epoca moderna e contemporanea
Storia sociale e politica
collana Piccola collana moderna, 169
marchio Claudiana
editore Claudiana
formato Libro
pagine 126
pubblicazione 12/2020
ISBN 9788868983123
 
12,50
 
Spedito in 7 giorni

Il libro in pillole

  • Porta Pia: un simbolo ancora attuale
  • I contributi di studiosi di varie confessioni
  • Dal conflitto al confronto ecumenico

Porta Pia, la storica battaglia del 1870 che determinò la fine dello Stato pontificio e l’annessione di Roma all’Italia, ha avuto importanti riflessi nazionali e internazionali. L’evento segnò anche l’inizio della libertà religiosa nella capitale e fu un passo fondamentale nei rapporti tra lo Stato italiano, la Chiesa cattolica e le minoranze religiose. In questo senso, pur con tutte le evoluzioni che sono intercorse, rimane un riferimento imprescindibile ancora oggi per tutte le parti in causa.

«Solo da allora a Roma è stato possibile promuovere una visione religiosa diversa dalla cattolica; è stato possibile possedere, leggere e diffondere la Bibbia, libro prima severamente vietato; è stato possibile costituire delle chiese locali evangeliche e perfino, non subito ma con il tempo, costruire templi protestanti nella capitale [...]. La libertà religiosa a Roma non nasce da un impeto di generosità, né da un sentimento di fraternità e neanche da un senso morale di giustizia, ma è conseguenza del 20 settembre 1870, quando, in seguito alla battaglia, lo Statuto albertino del 1848, vigente nel resto d’Italia, divenne valido anche nella futura capitale».
Mario Cignoni

 

Indice testuale

Presentazione
Introduzione di Mario Cignoni

1.   La Società Biblica a Roma nel 1870
      di Mario Cignoni

2.   Ebrei e Porta Pia 
      di Anna Foa

3.   Great Jubilee of the World!
      Il protestantesimo anglosassone e Porta Pia
      di Sergio Aquilante

4.   Stato e chiese in Italia dal 1848 a oggi
      di Ilaria Valenzi

5.   I cristiani «acattolici», da «ladri di fede» a «fratelli»
      di Luigi Sandri

6.   Città del papa e metropoli multireligiosa
      di Paolo Naso

7.   Porta Pia: rileggere oggi un simbolo, la sua retorica e le sue idee
      di Daniele Garrone

Biografia dell'autore

Mario Cignoni 
Dottore in Lettere e conservatore di manoscritti, è Segretario generale della Società Biblica in Italia (Roma). Nei suoi studi ha spaziato dal greco neotestamentario, a pergamene, simboli e miniature medievali, al Risorgimento evangelico e laico, con conferenze e pubblicazioni.
Per Claudiana ha pubblicato: Dalle Valli all’Italia 1848-1998. I Valdesi nel Risorgimento (con B. Bellion, G.P. Romagnani e D. Tron) e Scelte di fede e di libertà. Profili di evangelici nell’Italia unita (con D. Bognandi).

Rassegna stampa per Porta Pia centocinquanta anni dopo

Riforma.it – Libertà religiosa, quando la Bibbia fu protagonista

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.