Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

Melantone e l'Italia

Melantone e l'Italia
titolo Melantone e l'Italia
Autore
Argomenti Storia della chiesa e della teologia Età della Riforma e della Controriforma
Storia della chiesa e della teologia
Remainder
Collana Studi storici
marchio Claudiana
Editore Claudiana
Formato Libro
Pagine 104
Pubblicazione 10/2000
ISBN 9788870163629
 
2,45
 
Spedito in 2 giorni
Philipp Schwarzerd (1497-1560), che aveva grecizzato il suo cognome in Melantone (terra nera), fu uno degli uomini più colti della sua epoca, in contatto epistolare con i più grandi umanisti di tutta Europa. Chiamato da Lutero a insegnare il greco all'Università di Wittenberg, fu un fedele collaboratore e sistematizzatore del suo pensiero. La sua opera principale, i Loci communes rerum theologicarum (prima ed. 1521), più volte rimaneggiata e ampliata, ebbe un'importanza fondamentale per dare chiarezza espositiva al magma vulcanico del pensiero luterano. Tradotto in italiano tra il 1530 e il '34 dall'accademico di Modena Ludovico Castelvetro con il titolo mascherato: I Principii de la Theologia di Ippofilo da Terra Negra, ebbe un'importanza determinante per far conoscere agli italiani il pensiero di Lutero in modo organico. Melantone ebbe una fitta corrispondenza con molti italiani simpatizzanti o seguaci della Riforma, alcuni dei quali affrontarono il viaggio fino a Wittenberg. Quest'ultimo libro di Salvatore Caponetto si dedica a esplorare sistematicamente questi rapporti di Melantone con l'Italia.
 

Biografia dell'autore

Salvatore Caponetto
nato a Catania, già professore di Storia moderna presso l'Università di Firenze, ha dedicato gran parte dei suoi studi alla storia della Riforma protestante in Italia e del movimento valdesiano. I suoi numerosi saggi su questo argomento sono stati raccolti nel volume Studi sulla Riforma in Italia, Firenze, Dipartimento di storia, 1987. Fra le sue opere segnaliamo: Il giacobinismo nelle Marche. Pesaro nel triennio rivoluzionario. 1796-1799 (Pesaro, Ente Olivieri, 1962); Aonio Paleario e la Riforma protestante in Toscana, Torino, Claudiana, 1979; La Riforma protestante nell'Italia del Cinquecento, Torino, Claudiana, 1992, 1997.

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookies policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookies.

Acconsento