Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

Tutti i prodotti: Claudiana

Vivere con la morte

di Daniel Marguerat

editore: Claudiana

pagine: 67

Morte: davvero un tema sconveniente?
5,80

Introduzione all'Antico Testamento

di Rolf Rendtorff

editore: Claudiana

pagine: 400

Un "classico" sull'Antico Testamento
27,89

Quando gli orizzonti cambiano

di Rina Lydia Caponetto

editore: Claudiana

pagine: 183

Quando gli orizzonti cambiano si rivolge alle donne, in particolare alle giovani, presentando un percorso di vita incentrato sulla ricerca della propria identità, degli "specchi giusti" per realizzarsi, perché non si può che essere se stesse costruendosi a poco a poco, e non rincorrendo certo i modelli o i ruoli, gli "specchi sbagliati", che il cinema, la televisione e la società tutta propongono. L'autrice ci ricorda ancora che, se non si ama se stesse, non è possibile amare gli altri, perché "solo gli altri arricchiscono la nostra esistenza". Un percorso consapevole che la vita è fatta di cambiamenti che comportano inevitabilmente delle perdite, prove da superare per entrare nella maturità
10,00

Finestre su Gesù

Metodologia dell'esegesi dei Vangeli

di Wim Weren

editore: Claudiana

pagine: 284

Quattro «finestre», quattro approcci ai Vangeli
22,75

Navigare nella Bibbia

Dizionario biblico illustrato

editore: Claudiana

pagine: 240

Un dizionario per viaggiare nella Bibbia
24,79

Le radici del conciliarismo

Una storia della canonistica medievale alla luce dello sviluppo del primato del Papa

di Aldo Landi

editore: Claudiana

pagine: 217

Questo libro è una storia delle fonti del Diritto canonico medievale, ma costituisce anche una guida per rintracciare in quelle fonti le due concezioni di potere che si sono opposte nella chiesa del Medioevo: quella conciliare e quella monarchico-assoluta. Il libro diventa quindi anche una storia dell'idea di chiesa-comunità che fu propria delle origini e che si realizzò nei grandi concili dei primi secoli, e del successivo sviluppo di una chiesa sempre più soggetta a un capo, il cui giudizio e le cui decisioni divennero sempre più insindacabili e inappellabili. Nei testi della canonistica medievale che mettono in evidenza la reazione a tale sviluppo monarchico del concetto di autorità, si possono cogliere le "radici" - tutte interne a una tradizione rigorosamente cattolica - di quel movimento che sarà chiamato "conciliarismo". La storia di questo movimento, nella sua breve fase vincente - fra Tre e Quattrocento - e nel successivo declino che porterà alla ripresa dell'assolutismo papale, è narrata in altri due volumi del medesimo autore nella stessa collana, cui la storia delle "radici" è quindi strettamente legata.
3,75

Migranti valdesi

Delfinato, Piemonte, Provenza (1460-1560). Ediz. italiana e francese

di Gabriel Audisio

editore: Claudiana

pagine: 247

La diaspora valdese nell'Europa del XV e XVI secolo
20,00

La sfida di Babele

Incontri e scontri nelle società multiculturali

editore: Claudiana

pagine: 183

L'immagine biblica di Babele appare una metafora appropriata del nostro tempo e del tempo che verrà, nel suo evocare il momento in cui l'omogeneità si spezza e subentra la pluralità dei linguaggi e delle identità. La sfida di Babele è la sfida del multiculturalismo, cui sono esposte le attuali società complesse, sempre più caratterizzate da molteplici appartenenze culturali, etniche, religiose, a seguito del crescente fenomeno dell'immigrazione. Di qui sorgono ardue domande: come è possibile realizzare un progetto condiviso e stabile di vita democratica in presenza di una varietà spesso incompatibile di concezioni e di credenze? Come far sì che il pluralismo delle differenze diventi un'occasione di arricchimento per tutti e non sia, invece, causa di conflitti disgreganti? Con questi cruciali interrogativi si misurano le diverse voci del volume, in un intreccio variegato di analisi e di interpretazioni.
3,23

La Bibbia, la coccarda e il tricolore

I valdesi fra due emancipazioni (1798-1848)

editore: Claudiana

pagine: 592

Questo volume raccoglie gli atti del 37° e del 38° convegno di studi sulla Riforma e sui movimenti religiosi in Italia svoltisi per il 150° anniversario dell'Emancipazione dei valdesi. I due convegni sono stati un'occasione per ripensare la storia dell'Emancipazione, ricostruendo da più punti di vista il cinquantennio 1798-1848. Il nesso fra Rivoluzione francese e Risorgimento appare più stretto e la concessione dell'emancipazione da parte di Carlo Alberto rappresenta il punto focale di una lunga e difficile transizione dalla monarchia assoluta al regime parlamentare. La scelta di soffermarsi sulle vicende italiane ed europee deriva dalla consapevolezza che le vicende delle Valli valdesi e delle minoranze protestanti in Italia non possono essere comprese fuori dal quadro dell'Europa moderna e della formazione dello Stato italiano. I contributi raccolti in questo volume testimoniano una molteplicità di approcci al complesso problema dell'emancipazione di una minoranza religiosa. Studi di: Balma, Bernasconi, Bianchi, Cavaglion, Cignoni, Comba, Cozzo, Criscuolo, De Lange, Encrevé, Ferrero, Gariglio, Ge Rondi, Homer, Long, Martinat, Merlotti, Morbo, Pini, Romagnani, Sofia, Solari, Strumia, Vaccarino, Violardo, Wendehorst Gli interventi suggeriscono ulteriori percorsi di ricerca e di studio sulle complesse e molteplici radici della nostra identità.
36,15

Teologia dell'Antico Testamento. Vol. 1

I testi canonici

di Rolf Rendtorff

editore: Claudiana

pagine: 480

L'Antico Testamento nella sua impostazione canonica
29,95

I matrimoni tra cattolici e valdesi o metodisti in Italia

Documenti comuni della conferenza episcopale italiana e della chiesa evangelica valdese

editore: Claudiana

pagine: 80

0,71

Pio IX

Un papa contro il Risorgimento

di Giorgio Bouchard

editore: Claudiana

pagine: 62

La beatificazione di Pio IX, l'ultimo papa re e grande antagonista dell'Unità d'Italia, ha suscitato discussione e perplessità in ampi settori della società italiana. Chi era Pio IX? Perché questa beatificazione oggi, in questo contesto storico e politico? Che messaggio si vuole trasmettere al mondo cattolico, al mondo pubblico e politico italiano, alle sue minoranze, segnatamente alle minoranze ebraiche e protestanti di questo Paese? A questi interrogativi rispondono Amos Luzzatto, presidente dell'Unione delle Comunità ebraiche italiane, Giorgio Bouchard, pastore valdese e saggista, e David Gabrielli con un'intervista sul "caso Mortara".
1,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.