Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

Felicità dell'uomo e giustizia di Dio

Felicità dell'uomo e giustizia di Dio
titolo Felicità dell'uomo e giustizia di Dio
sottotitolo Studi sulla tradizione biblica nel contesto della filosofia ellenistica
autore
collana Studi biblici, 194
marchio Paideia
editore Claudiana
formato Libro
pagine 231
pubblicazione 06/2018
ISBN 9788839409218
incipit Incipit PDF
Copertina HD Copertina HD
Scrivi un commento per questo prodotto
 
25,00
 
Spedito in 7 giorni

Il libro in pillole

  • Libertà e felicità dell'uomo
  • La provvidenza e il male
  • Tradizione biblica e filosofia ellenistica

Quello della felicità dell'uomo e della giustizia di Dio è un nodo problematico che il giudaismo ellenistico riprende dalla filosofia coeva e che al seguito di questa inquadra tra le questioni fondamentali della libertà dell'uomo, della provvidenza divina, dell'armonia del mondo di fronte alla malvagità e al male, e della superiorità della libertà dell'uomo rispetto al fato. Nelle pagine di Otto Kaiser il Siracide e Filone di Alessandria assurgono a figure emblematiche di come nel giudaismo a cavallo dell'era cristiana si consideri necessario riesaminare di continuo ogni elemento che confermi o ampli le convinzioni della propria fede. Studiati da vicino, i numerosi testi presi in esame mostrano d'essere  interessanti non solo come documenti del passato, ma anche e forse soprattutto per il loro valore intrinseco e paradigmatico: alle domande fondamentali inerenti alla vita e alla morte, che sono anche le nostre, non si dà un numero infinito di risposte, e quelle degli antichi meritano ancor oggi d'essere ascoltate. 

 

 

Indice testuale

Premessa

1. Determinismo e libertà nella prima Stoa e in Gesù ben Sira

2. La provvidenza divina nella prima Stoa e in Gesù ben Sira

3. Bellezza e armonia del mondo e il problema del male e della malvagità

4. «Il sapiente soltanto è libero…».

 

Bibliografia

Indice analitico

Indice dei passi citati

 

Biografia dell'autore

Otto Kaiser,
scomparso di recente, è stato professore di Antico Testamento all'Università di Marburg; insegnante di grande passione e carisma, ha influenzato generazioni di studenti e professori. Nell'ultimo ventennio della sua carriera si è dedicato soprattutto alla letteratura ebraica e giudaica sapienziale, da Giobbe, Qohelet e Proverbi ai libri del Siracide, di Tobia e della Sapienza. 

 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.