Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

La Grande Guerra e le Chiese evangeliche in Italia (1915-1918)

La Grande Guerra e le Chiese evangeliche in Italia (1915-1918)
titolo La Grande Guerra e le Chiese evangeliche in Italia (1915-1918)
curatori , ,
argomenti Storia della chiesa e della teologia Epoca moderna e contemporanea
Storia sociale e politica Epoca moderna e contemporanea
collana Società di studi valdesi, 38
marchio Claudiana
editore Claudiana
formato Libro
pagine 392
pubblicazione 03/2016
ISBN 9788868980641
 
22,00
 
Spedito in 7 giorni

Il libro in pillole

  • Le ragioni del consenso, delle riserve e dei dissensi delle chiese evangeliche italiane
  • Il tragico costo della conflitto, i caduti cattolici e valdesi del territorio delle Valli valdesi
  • La memoria della guerra

Ideato per il centenario della Grande Guerra, il volume (che raccoglie gli Atti del LIV Convegno di studi sulla Riforma e sui movimenti religiosi in Italia) presenta nuove ricerche e riflessioni sulle posizioni delle chiese evangeliche di fronte al conflitto e sui suoi costi, in particolar modo rispetto alle Valli valdesi, territorio di una minoranza religiosa nonché caso esemplare di una realtà sociale, contadina e piccolo-borghese, coinvolta nello scontro.
Oltre all’analisi del dibattito teologico, delle ragioni del consenso, delle riserve e dei dissensi delle chiese protestanti di fronte alla guerra, vengono alla luce le attività di assistenza, il tragico tributo di sangue, cattolico e valdese, e la memoria del conflitto.

Scritti di Andrea Annese, Gilberto Clot, Silvia Facchinetti, Franco Giampiccoli, Irene Guerrini, Annalisa B. Pesando, Luca Pilone, Marco Pluviano, Giorgio Rochat, Sergio Rostagno, Gabriella Rustici, Anna Strumia, Giorgio Tourn, Sara Tourn, Samuele Tourn Boncoeur.

 

Indice testuale

INDICE

Premessa
di Susanna Peyronel Rambaldi, Gabriella Ballesio e Matteo Rivoira


Il dibattito nelle chiese evangeliche sulla Grande Guerra

La ricerca dell’altro. I teologi, il secolo, le guerre
di Sergio Rostagno

La rivista «Bilychnis» e la Grande Guerra: gli evangelici tra pacifismo e patriottismo
di Anna Strumia

Ernesto Giampiccoli (1869-1921) moderatore negli anni della Grande Guerra
di Franco Giampiccoli

«La Luce»: un osservatorio sulla guerra (1914-1919)
di Gabriella Rustici

Le chiese metodiste e la Grande Guerra. Il dibattito ideologico e l’impegno pratico
di Andrea Annese


L’assistenza ai soldati e agli infermi

Sostenere il soldato, aiutare l’orfano, pensare al futuro: il ruolo dell’American Waldensian Aid Society negli anni della Prima Guerra Mondiale
di Luca Pilone

Le case del soldato gestite dai protestanti: un’esperienza di confine?
di Irene Guerrini e Marco Pluviano

I convitti valdesi di Torre Pellice e Pomaretto. i monumenti “utili” dedicati ai caduti della Grande Guerra
di Annalisa B. Pesando


Le Valli valdesi e il costo della guerra

Il costo della Prima Guerra Mondiale sul territorio valdese nelle fonti militari
di Silvia Facchinetti

Le parrocchie valdesi e la Grande Guerra
di Giorgio Tourn

L’opera del pastore Filippo Grill a Pramollo
di Gilberto Clot


La memoria della guerra

La celebrazione del lutto. Monumenti e lapidi sul territorio delle Valli valdesi
di Samuele Tourn Boncoeur

Memoria e miti della Grande Guerra: gli alpini
di Giorgio Rochat e Sara Tourn

Indice dei nomi

Biografia dell'autore

Susanna Peyronel Rambaldi,
già professore ordinario di Storia moderna e di Storia dell’Età della Riforma e Controriforma all’Università Statale di Milano. È presidente della Società di Studi Valdesi e membro dell’Istituto Lombardo Accademia di scienze e lettere. Ha sviluppato la ricerca soprattutto in direzione della storia politico-religiosa e culturale del Cinquecento e del Seicento. 
Tra le sue pubblicazioni ricordiamo: Dai Paesi Bassi all’Italia «Il Sommario della Sacra Scrittura». Un libro proibito nella società italiana del Cinquecento (Firenze 1997); Donne di potere nel Rinascimento (Roma 2008); Riforma protestante e protestantesimo in Storia dell’Europa e del Mediterraneo (Roma 2011); Una gentildonna irrequieta. Giulia Gonzaga fra reti familiari e relazioni eterodosse (Roma 2012).

Gabriella Ballesio,
responsabile dell’Archivio della Tavola valdese dal 1990 e vicepresidente della Società di Studi valdesi, con Sara Rivoira ha pubblicato: Istitutrici e governanti dalle Valli valdesi all’Europa di metà Ottocento (Firenze University Press), e Leggere scrivere e cucire. L’istruzione femminile alle Valli valdesi nell’Ottocento (Claudiana). Con Luca Pilone ha pubblicato «Fedeli per secoli». Il film valdese del 1924 (Claudiana).

Matteo Rivoira,
ricercatore di Filologia e linguistica romanza all’Università di Torino, è caporedattore dell’Atlante Toponomastico del Piemonte Montano (ATPM) e dell’Atlante Linguistico Italiano (ALI). Fa parte del Seggio della Società di Studi Valdesi. Ha pubblicato: Le parole dell'agricoltura. Saggio di un glossario da fonti latine medievali del Piemonte (Edizioni dell’Orso).

Rassegna stampa per La Grande Guerra e le Chiese evangeliche in Italia (1915-1918)

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.