Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Supplementi alla Introduzione allo studio della Bibbia

Pietro e Roma

La figura di Pietro nei primi due secoli

di Joachim Gnilka

editore: Claudiana

pagine: 256

Con Paolo, nessun altro apostolo ha avuto nella storia effetti perduranti e di grandisssima portata quali quelli che si possono far risalire a Simon Pietro. Ma questo apostolo e fondatore del cristianesimo, chi era? Le fonti che parlano di lui sono scarse e alquanto complesse, e non è facile raggiungere l'uomo Pietro al di là del mito. Il saggio di Joachim Gnilka non si ferma al Nuovo Testamento, e questo perché è l'oggetto stesso della ricerca che lo richiede. Il cammino di Pietro si snoda da Betsaida e Cafarnao a Gerusalemme, e di qui fino a Roma, dove la sua memoria viene custodita fino ad oggi in maniera particolare. Questo studio tenta di ricostruire la vita di Pietro dalla semplice vita apostolica dell'ex pescatore all'opera missionaria e al martirio nella capitale dell'impero romano, fino alla sopravvivenza e al culto del suo ricordo nella chiesa del secondo secolo. Nello studio di Joachim Gnilka particolare importanza occupa l'esame sul legare e sciogliere sia all'interno del Nuovo Testamento sia in rapporto alla posizione eccezionale che nei secoli posteriori venne a occupare il vescovo di Roma.
15,00

Vita di Paolo

di Jerome Murphy-O'Connor

editore: Claudiana

pagine: 480

La biografia di Paolo scritta da Jerome Murphy-O'Connor è uno studio storico che poggia su una documentazione tanto vasta quanto esaminata criticamente. L'autore rende conto dei propri passi sempre in modo esaustivo, mostrando chiaramente in qual modo si possano ricostruire i singoli momenti della vita di Paolo apostolo e del Paolo precristiano, dalla fanciullezza a Tarso e gli studi farisaici a Gerusalemme, fino alla persecuzione della chiesa e i successi e insuccessi del suo apostolato. Murphy-O'Connor attribuisce un grande valore alle epistole paoline e agli Atti degli Apostoli, pur non riprendendo il materiale di Luca in modo indiscriminato. Ne risulta un quadro storico di particolare valore, non solo per l'equilibrio delle posizioni assunte, ma anche per il frequente ricorso a fonti primarie e secondarie non soltanto cristiane, che consentono di ristabilire gli scenari che fecero da sfondo ai diversi periodi della vita di Paolo. Il lavoro di Murphy-O'Connor si fa così apprezzare e in prospettiva storica e per la comprensione che consente dei testi di Paolo e del libro degli Atti degli Apostoli, e forse ancor più per fare di un grande teologo un essere umano.
24,00

Bibbia e storia

Giudaismo, ellenismo, cristianesimo

di Marie-Françoise Baslez

editore: Claudiana

pagine: 392

19,00

Il contesto religioso dell'Israele antico

Introduzione alle religioni della Siria-Palestina

di Herbert Niehr

editore: Claudiana

pagine: 264

29,00

La Bibbia dei Settanta

Introduzione alle versioni greche della Bibbia

di Natalio Fernández Marcos

editore: Claudiana

pagine: 384

40,80

Etica del Nuovo Testamento

di Wolfgang Schrage

editore: Claudiana

pagine: 448

40,80

La teologia dell'apostolo Paolo

di James D.G. Dunn

editore: Claudiana

pagine: 760

66,62

Il canone del Nuovo Testamento

Origine, sviluppo e significato

di Bruce M. Metzger

editore: Claudiana

pagine: 288

30,40

Teologia del Nuovo Testamento

di Joachim Gnilka

editore: Claudiana

pagine: 456

Nello stile piano e perspicuo che gli è proprio, Joachim Gnilka fornisce una presentazione della teologia delle varie scuole e correnti che trovano espressione negli scritti del Nuovo Testamento, che costituisce una novità per più di un aspetto. Contrariamente a numerose «teologie del Nuovo Testamento» che tendono a individuare un elemento unificante delle diverse concezioni teologiche neotestamentarie in uno o più presupposti che si impongono come principi fortemente organizzatori del materiale preso in esame, l'opera di Gnilka fa parlare i testi stessi, anzitutto situandoli nel contesto loro proprio.È con grande piacere che si leggono le pagine in cui con un paziente lavoro d'analisi si individuano i materiali preesistenti che questo o quell'autore riprende dalla tradizione per dar forma al proprio pensiero. Ne risulta sempre un quadro vivo e solido in cui particolari e visione d'insieme giungono a un grado di chiarezza ed equanimità quale raramente si può incontrare in saggi analoghi, anche celebri. Ma questa nuova opera di Joachim Gnilka si fa apprezzare anche per la sensibilità sempre vigile con cui affronta temi e motivi centrali nel dialogo interconfessionale, tanto da far parlare di «lavoro di ricerca di particolare valore ecumenico».
41,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.