Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

Società di studi valdesi

La Bibbia, la coccarda e il tricolore

I valdesi fra due emancipazioni (1798-1848)

editore: Claudiana

pagine: 592

Questo volume raccoglie gli atti del 37° e del 38° convegno di studi sulla Riforma e sui movimenti religiosi in Italia svoltisi per il 150° anniversario dell'Emancipazione dei valdesi. I due convegni sono stati un'occasione per ripensare la storia dell'Emancipazione, ricostruendo da più punti di vista il cinquantennio 1798-1848. Il nesso fra Rivoluzione francese e Risorgimento appare più stretto e la concessione dell'emancipazione da parte di Carlo Alberto rappresenta il punto focale di una lunga e difficile transizione dalla monarchia assoluta al regime parlamentare. La scelta di soffermarsi sulle vicende italiane ed europee deriva dalla consapevolezza che le vicende delle Valli valdesi e delle minoranze protestanti in Italia non possono essere comprese fuori dal quadro dell'Europa moderna e della formazione dello Stato italiano. I contributi raccolti in questo volume testimoniano una molteplicità di approcci al complesso problema dell'emancipazione di una minoranza religiosa. Studi di: Balma, Bernasconi, Bianchi, Cavaglion, Cignoni, Comba, Cozzo, Criscuolo, De Lange, Encrevé, Ferrero, Gariglio, Ge Rondi, Homer, Long, Martinat, Merlotti, Morbo, Pini, Romagnani, Sofia, Solari, Strumia, Vaccarino, Violardo, Wendehorst Gli interventi suggeriscono ulteriori percorsi di ricerca e di studio sulle complesse e molteplici radici della nostra identità.
36,15

Una resistenza spirituale. «Conscentia» 1922-1927

editore: Claudiana

pagine: 430

Il settimanale "Conscientia" (1922-1927), edito a Roma dai battisti e illustrato dal pittore P. Paschetto, si indirizzava "a tutti coloro che ritengono l'avvenire d'Italia strettamente connesso con la sua rinascita spirituale". Il filosofo Giuseppe Gangale ne fece l'organo del rinnovamento, teologico e filosofico, del protestantesimo italiano. Calvino fu il nuovo simbolo: ma "Conscientia" rimase culturalmente libera, tanto che ospitò scritti di intellettuali come Piero Gobetti, Tommaso Fiore, Antonio Banfi. Questo volume si articola in tre sezioni. Nella prima viene delineata la storia della rivista: dalla nascita alla svolta rappresentata dalla direzione di Gangale, i temi dibattuti, l'intensificarsi delle polemiche e dei sequestri, fino alla chiusura nel 1927. Nella sezione antologica viene presentata una scelta di articoli, che documentano il dialogo del settimanale con i protagonisti della cultura italiana. Chiudono il volume gli indici completi degli articoli e delle recensioni: Storia della Chiesa e della teologia, Epoca moderna e contemporanea, Introduzione storica scientifica. Un'occasione per scoprire o riscoprire una figura del protestantesimo italiano di eccezionale levatura intellettuale: Giuseppe Gangale Testi di intellettuali di primo piano della cultura italiana: Piero Gobetti, Ernesto Buonaiuti, Ugo Janni ecc.
6,33

Il «glorioso rimpatrio» dei valdesi

Storia, contesto, significato

editore: Claudiana

pagine: 165

3,62

Regime fascista e Chiese evangeliche

di Giorgio Rochat

editore: Claudiana

pagine: 349

21,69

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento