Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Bookcity Milano – Un'Europa al servizio di cittadini liberi e uguali

Dove

Viale Pasubio, 5 Milano

Quando

sabato 19 novembre 2022
dalle 11.00 alle 12.00
Bookcity Milano – Un'Europa al servizio di cittadini liberi e uguali
Con Lia Quartapelle e Jacques Ziller

Con la fondazione del Consiglio d’Europa nel 1949 si sono poste le premesse per la costruzione di una nuova Europa, più unita, cooperante e interdipendente, un’Europa che rinunciasse al conflitto armato dopo averne vissuti troppi e devastanti. Sappiamo che la storia è stata ed è più complicata, lo dimostrata l’aggressione russa all’Ucraina che riporta indietro l’orologio della storia europea alle due grandi guerre del Novecento. Anche il Consiglio d’Europa - uno dei maggiori organismi internazionali che promuove i diritti umani, la democrazia e lo stato di diritto – sta vivendo gli sconvolgimenti del contesto internazionale, tanto da prendere la grave decisione (il 16 marzo 2022) di ridurre la propria rappresentatività a 45 Stati escludendo la Federazione russa. La collana di libri del Consiglio d’Europa, pubblicata in Italia da Claudiana, propone documenti ufficiali che affrontano temi cruciali per il presente e il futuro del continente, per la loro capacità di promuovere politiche efficaci di pace e di benessere economico e sociale, rispettose anche dell’equilibrio del pianeta che ci ospita, e per promuovere istituzioni al servizio di cittadini liberi e uguali.

Introduzione alla Convenzione europea dei diritti umani
Martyn Bond
I diritti umani e l’Europa
Il Consiglio d’Europa
Settant’anni al servizio del cittadino
La storia del Consiglio d'Europa
Prevenire la tortura in Europa
Christine Bicknell, Malcom Evans, Rod Morgan
Il Comitato europeo per la prevenzione della tortura


Inserisci un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con un asterisco*

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.