Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

Lingua e linguaggio figurato nella Bibbia

Lingua e linguaggio figurato nella Bibbia
titolo Lingua e linguaggio figurato nella Bibbia
Autore
Collana Studi biblici, 161
marchio Paideia
Editore Claudiana
Formato Libro
Pagine 352
Pubblicazione 2009
ISBN 9788839407641
 
37,20
 
Spedito in 2 giorni

Il libro in pillole

  • Un'esposizione accattivante dei problemi di lingua e linguaggio nella Bibbia
  • Storia, mito e escatologia nei libri biblici
  • Opacità, vaghezza e ambiguità del linguaggio
Benché fosse da tempo professo­re di Esegesi Biblica all'Univer­sità di Oxford, quando pub­bli­cò il suo saggio George B. Caird lo presentava come l'ope­ra di un non specialista destinata a non spe­cialisti, spiegando che la sua non voleva essere una dichiarazio­ne di modestia, ma la semplice constatazione che per approfon­dire un argomento quale è quel­lo della lingua, una vita inte­­ra da sola non basterebbe.
In re­­altà Lingua e linguaggio figurato nella Bibbia è un esempio fra i più riusciti e meritatamente celebre di come si possa forni­re un'esposizione sistematica e in­sie­me accattivante dei proble­mi spe­cifici che la questione della lingua e del linguag­gio si trova davanti nei testi biblici dell'Antico e del Nuovo Testamento. In questo «testo di semantica ele­mentare», come lo definisce l'autore, le questio­ni del­l'uso e abuso del linguaggio, del significato di «si­gni­ficato» e dei suoi mutamenti, dell'opacità, della vaghezza e dell'ambiguità del linguaggio, così co­me delle sue figure fino a quelle realizzazioni del lin­guag­gio comparativo che sono la similitudine, la metafora e i vari tipi di allegorismo, vengono illustra­te per la grande utilità che dimostrano quando si miri a co­gliere dall'interno stesso dei libri biblici la fun­zione che vi vengono ad avere la storia, il mito e l'escatolo­gia.
 

Biografia dell'autore

George B. Caird,
fu a lungo professore di Esegesi Biblica all'Università di Oxford dopo avere insegnato la stessa disciplina a Montreal, in Cana­da. Oltre che per i numerosi studi sul­l'er­meneutica e l'esegesi biblica, è noto per i commenti a Luca, l'Apocalisse e le let­tere paoline della cattività. Lingua e lin­guaggio figurato nella Bibbia uscì po­­chi anni prima della sua morte, e subi­to ebbe grande risonanza.

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.