Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

Esegesi biblica e cultura cristiana

Esegesi biblica e cultura cristiana
titolo Esegesi biblica e cultura cristiana
autore
collana Supplementi alla Introduzione allo studio della Bibbia, 61
marchio Paideia
editore Claudiana
formato Libro
pagine 312
pubblicazione 2014
ISBN 9788839408617
 
33,00
 
Spedito in 2 giorni

Il libro in pillole

  • La Bibbia come classico, anima della cultura cristiana
  • L'interpretazione della Bibbia nel contesto del mondo greco e romano
  • Un nuovo universo etico e morale
Questo celebre studio è una critica radicale del quadro generale che di solito si fornisce dell'esegesi biblica protocristiana. Nelle pagine di Frances Young l'interpretazione della Bibbia nel cristianesimo delle origini è approfondita nel contesto del mondo greco e romano, con particolare riguardo alla disseminazione di libri e insegnamenti, al modo in cui i testi venivano recepiti e letti, alla funzione della letteratura nella costituzione non soltanto di una nuova cultura ma anche di un nuovo universo etico e morale.
Per i cristiani delle prime generazioni l'adozione delle scritture giudaiche significava rivendicare davanti a ellenismo e giudaismo la dignità di nuovo Israele. E l'impresa era d'immane portata: nel complesso coinvolgeva istanze che oggi si tende a separare in studio critico, teologia, prassi e spiritualità, ma a quei tempi intento implicito ed esplicito dell'esegesi biblica era di formare la pratica e la fede del popolo cristiano, singolarmente e collettivamente. Dove sorgessero conflitti riguardo alla fede o alla pratica, la Bibbia si trovava al centro del dibattito, e il contributo più importante che questa fornì consistette nel provvedere una letteratura che dava forma al discorso cristiano e insieme ne nutriva l'immaginazione.
 

Biografia dell'autore

Frances Young,
dal 1971 al 2005 è stata docente di Teologia all'Università di Birmingham, dove nel 1986 è divenuta ordinaria e poi decana del Dipartimento di Teologia. Oltre ad aver rivestito altre cariche accademiche, nel 1984 è stata ordinata ministro metodista e nel 2004 è divenuta Fellow della British Academy.

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.