Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

Le lettere di Giovanni

Le lettere di Giovanni
titolo Le lettere di Giovanni
autore
argomento Bibbia, teologia biblica ed esegesi Commentari Nuovo Testamento
collana Strumenti, 47
marchio Claudiana
editore Claudiana
formato Libro
dimensioni 17 x 24
pagine 202
pubblicazione 06/2009
ISBN 9788870165623
 
18,50
 
Spedito in 2 giorni

Il libro in pillole

  • Un'epistola in grado di confortare i cuori afflitti
  • Un prezioso ritratto di Cristo
  • Ambiguità, oscurità e non detto dietro un linguaggio e uno stile semplici
Lutero commentò la Prima lettera di Giovanni con l'eloquente, e veritiera, affermazione: «Questa è un'epistola straordinaria, in grado di risollevare i cuori afflitti. Inoltre ha lo stile e il modo di esprimersi di Giovanni: ci dipinge Cristo in maniera davvero splendida e delicata». Dal canto suo la critica moderna presenta spesso le lettere dell'apostolo, e il suo Vangelo, come il punto più alto del pensiero teologico ed etico del Nuovo Testamento. Nonostante il linguaggio e lo stile semplice, per i lettori odierni le epistole giovannee non sono tuttavia prive di oscurità. Il viaggio all’'interno dei tre testi condotto da Dwight Moody Smith contribuisce nondimeno a svelarne molti preziosi tesori.
 

Indice testuale

Sommario dell’opera
Prefazione ai Commentari
Premessa
Introduzione

Parte prima. I Giovanni
1. Prologo. Quel che è stato udito,visto e toccato. I Giovanni 1,1-4 
2. Il messaggio udito e proclamato. La buona notizia del perdono. I Giovanni 1,5-1
3. Camminare com’egli camminò. Obbedienza e conoscenza di Cristo. I Giovanni 2,1-6
4. Il vecchio e nuovo comandamento. Una dottrina fondamentale. I Giovanni 2,7-11
5. Io vi scrivo. Non amate il mondo. I Giovanni 2,12-17
6. La venuta dell’Anticristo. Certezza di fronte alla falsa dottrina. I Giovanni 2,18-29
7. L’amore del Padre. Ora siamo figli di Dio. I Giovanni 3,1-3
8. Il peccato è trasgressione della legge. Può essere evitato? I Giovanni 3,4-10
9. Il messaggio che avete udito fin da principio. Di nuovo il comandamento dell’amore. I Giovanni 3,11-18
10. Conosceremo che siamo della verità. La rassicurazione cristiana. I Giovanni 3,19-24
11. Provare gli spiriti. Ortodossia contro eresia nelle chiese giovannee. I Giovanni 4,1-6
12. L’amore è da Dio. La teologia dell’amore. I Giovanni 4,7-12
13. Da questo conosciamo che rimaniamo in lui. Confessare e amare. I Giovanni 4,13-21
14. Amare Dio significa osservare i suoi comandamenti. Vincere il mondo. I Giovanni 5,1-5
15. Con acqua e sangue. La vera testimonianza di Gesù Cristo. I Giovanni 5,6-13
16. L’epilogo. Questa è la fiducia che abbiamo in lui. Per che cosa dobbiamo pregare. I Giovanni 5,14-21

Parte seconda. II Giovanni
17. L’anziano e la signora eletta. Due figure senza nome nella chiesa antica. II Giovanni 1-3
18. Camminare nella verità. La giusta condotta e la giusta confessione. II Giovanni 4-11
19. «Spero di venir da voi». Una conclusione epistolare tradizionale. II Giovanni 12-13

Parte terza. III Giovanni
20. «Il carissimo Gaio». Una lettera urgente. III Giovanni 1
21. Una preghiera per il carissimo Gaio. Più che una semplice forma di cortesia. III Giovanni 2-4
22. Il servizio ai fratelli. L’ospitalità cristiana. III Giovanni 5-8
23. Diotrefe, che aspira ad avere il primato. La politica nella chiesa primitiva. III Giovanni 9-10
24. Carissimi, imitate il bene. Esortazioni finali. III Giovanni 11-15

Bibliografia
Indice dei nomi
Indice dei testi citati

Biografia dell'autore

D. Moody Smith
è professore di Nuovo Testamento alla Duke University di Durham (North Carolina).

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.