Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

Il giorno in cui nostro padre ci rivelò di essere una spia della DDR

Il giorno in cui nostro padre ci rivelò di essere una spia della DDR
titolo Il giorno in cui nostro padre ci rivelò di essere una spia della DDR
autore
argomento Narrativa e letteratura per l'infanzia Romanzi ed autobiografie
collana Calamite, 7
numero collana 7
marchio Claudiana
editore Claudiana
formato Libro
dimensioni 12 x 20
pagine 232
pubblicazione 05/2012
ISBN 9788870168853
 
14,90
 
Spedito in 2 giorni

Il libro in pillole

  • La drammatica vicenda di una famiglia tedesca nella tensione tra due sistemi politici ostili direttamente raccontata dal figlio di una spia della Stasi.
Una spia della Stasi nella Germania dell'Ovest, che ha sempre nascosto la sua attività alla famiglia, rischia di essere scoperta e decide di fuggire all'Est con moglie e figli. Michael e Thomas, però, soffrono per la perdita della loro "vera" vita, senza riuscire ad adattarsi alla nuova. Mentre la situazione si fa sempre più insostenibile anche per i genitori, la famiglia decide di tentare il ritorno in Occidente. Ma la strada verso casa sarà lunga, irta di pericoli, forzose battute d'arresto e, purtroppo, non aperta a tutti: la storia drammaticamente vera di una famiglia tedesca in trappola tra due sistemi politici contrapposti.
Non c'è vita vera in quella falsa (T.W. Adorno).
 

Indice testuale

Una partenza precipitosa
Retrospettiva I
Cambio di campo d’immagine
I retroscena
Le prime settimane
Retrospettiva II
La scuola e la formazione
La nuova “patria”
L’apprendistato
Retrospettiva III
Papà inizia a dubitare
Ce ne vogliamo andare
È arrivato il momento
I mezzi legali
Lo scontro e la speranza
La situazione si aggrava
La custodia cautelare – Atto I
La vita vera in quella falsa
La custodia cautelare – Atto II
I compagni di cella
I processi
Bautzen II
Il periodo di transizione
Una volta tornato alla vita
Che cosa rimane?
Glossario

Biografia dell'autore

Thomas Raufeisen,
nato ad Hannover, dal 1979 al 1984 è costretto a trasferirsi a Berlino Est con la famiglia. Imprigionato dalla Stasi, potrà concludere gli studi solo dopo la scarcerazione e il ritorno in Occidente. Si occupa di formazione politica a Berlino, è sposato e ha due figli.

Rassegna stampa per Il giorno in cui nostro padre ci rivelò di essere una spia della DDR

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.