Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

Dell'aldilà e dall'aldilà – Firenze

Quando

sabato 1 dicembre 2018
dalle 17.30 alle 19.00
Intervengono Letizia Tomassone, Hanz Gutierrez, Massimo Paterni.
Intervengono:
Past.ra Letizia Tomassone, Chiesa valdese di Firenze
Prof. Hanz Gutierrez, decano della Facoltà Avventista di Teologia
Dott. Massimo Paterni, Dirigente medico Asl di Siena

Introduce e modera: 
Prof. Marco Ricca, Presidente Centro Culturale Protestante "P.M. Vermigli"

A quarant’anni di distanza da 
Il cristiano davanti alla morte, dedicato a quello che accade di fronte alla morte a cristiani ed esseri umani in generale, il teologo Paolo Ricca affronta – anche attraverso un ampio excursus storico-teorico –, il tema ulteriore della possibile esistenza di un aldilà e di una vita futura, oltre la morte.
«Ha senso parlare dell’aldilà, sapendo di non saperne nulla? Fin dall’antichità più remota sono state formulate sull’argomento molte teorie, tutte ipotetiche, alcune, forse, più plausibili, altre meno, che meritano di essere conosciute prima di venire eventualmente scartate. 
Il fatto incontestabile che non ci siano certezze (a prescindere, per un momento, da quelle della fede) non impedisce di ritenere che qualcosa, pur non essendo certo, sia possibile, a cominciare dalla possibilità che esista un aldilà, nel senso di una vita oltre la morte. Non ci sono prove che un aldilà o la vita oltre la morte esistano, ma neppure che non esistano. L’aldilà non è certo, ma è possibile».
Paolo Ricca
Dell’aldilà e dall’aldilà
Che cosa accade quando si muore?
Paolo Ricca
«La vita è bella, ma è mortale»


Inserisci un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con un asterisco*

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.