Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

Maria Maddalena – Ostuni

Dove

Piazzetta Sant'Oronzo e Scalinata Mons. Antelmi Ostuni

Quando

domenica 22 luglio 2018
dalle 19.00 alle 20.30
Con Carla Ricci dialoga Annastella Carrino. Modera Fr. Ettore Marangi

In queste pagine evocative e appassionate, Carla Ricci ricerca nei testi apocrifi del Nuovo Testamento le tracce di Maria di Magdala, ritrovando una «memoria di lei», una «memoria del cuore», una Maddalena amata di Gesù e prediletta «donna di luce», proprio per questo osteggiata e cancellata dalla tradizione.

La ricerca di Carla Ricci nella letteratura «dell’altrove», una letteratura di comunità dedite a conservare «memorie altre», nello specifico di Maria Maddalena, propone tre linee di trasmissione femminile, sottese ai testi, su Gesù e le donne: la memoria dei racconti della passione e risurrezione; dei dialoghi legati agli insegnamenti riservati a Miriam; e delle seguaci di Cristo. Attraverso i testi apocrifi ritrovati nei secoli scorsi si rivela una verità «altra» in cui l’Autrice scopre le tracce di una memoria di Maria Maddalena, amata «donna di luce» di Gesù, non a caso avversata e rimossa. Non manca un contributo al tentativo di ricostruire i modi, i perché e i quando della trasmissione e della cancellazione della memoria.

Con il testo integrale del Vangelo di Maria e, per la prima volta in Italia, la riproduzione delle pagine del papiro del Vangelo di Maria.

Maria Maddalena
L’Amata di Gesù nei testi apocrifi
Carla Ricci
Maria di Magdala tra trasmissione e cancellazione della memoria

Inserisci un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con un asterisco*
Captcha errato

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.