Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

La guerra nelle Valli valdesi

Dove

via Dora Baltea, 1 Ivrea

Quando

lunedì 11 aprile 2016
dalle 20.30 alle 22.00
Con interventi di Mario Beiletti (presidente ANPI Ivrea e Basso Canavese), Enrico Jahier. Sarà presente l'autore. Con proiezione di diapositive sulle Valli del pastore Roberto Jahier.

Tra il 1943 e il 1945, a Villar Pellice – paesino delle Valli valdesi al confine con la Francia, al centro, quindi, del conflitto tra occupanti nazisti e partigiani, – il dodicenne Enrico, figlio del pastore protestante e fotografo Roberto Jahier, è testimone dei drammi della guerra e della Resistenza.

Federico Jahier racconta qui alcuni significativi episodi – vissuti dal padre, il giovanissimo Enrico, – legati al periodo più buio ma anche più gravido di attese e speranze di riscatto che il secolo scorso abbia conosciuto nelle valli del Pinerolese segnate dalla presenza della minoranza religiosa valdese, portatrice di una “diversità” anche culturale.

Il libro è reso lieve dallo stile con cui sono narrati episodi di ordinario coraggio e di ordinaria paura ed è impreziosito dalle fotografie del pastore valdese Roberto “Tini” Jahier, padre di Enrico e nonno di Federico, capace di cogliere, con grandissima freschezza, volti ed espressioni nonché aspetti di vita quotidiana (Gianni Genre).

 
La guerra nelle Valli valdesi
I ricordi di un ragazzo e le immagini di un pastore fotografo
Federico Jahier
Guerra e resistenza nelle Valli valdesi tra ricordi e foto d’epoca


Inserisci un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con un asterisco*

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.