Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

Di.segni

novità
Di.segni
titolo Di.segni
autore
argomenti Narrativa e letteratura per l'infanzia Libri illustrati
Narrativa e letteratura per l'infanzia
collana Fuori collana
marchio Claudiana
editore Claudiana
formato Libro
pagine 109
pubblicazione 01/2021
ISBN 9788868983130
 
32,00
 
Spedito in 7 giorni

Un volume di tavole a colori realizzate da Sergio Ribet, pastore valdese recentemente scomparso, e raccolte da Marianne Hintermüller e Giovanna Ribet. Nati come “scarabocchi” su qualunque pezzo di carta disponibile durante incontri, sedute, conferenze, dibattiti, ascoltando la radio o dopo aver letto il giornale.

«Ascoltando i discorsi, l’intreccio dei pensieri di Sergio si trasformavano in movimenti della mano, che attrezzata di matita o biro non scriveva solo parole come appunti, ma disegnava. A questi “ghirigori”, alla fine, dava sovente una forma conclusiva, qualche volta un titolo critico, satirico o scherzoso. Le creazioni grafiche rispecchiano spesso lo stato d’animo, il clima del momento, con stili molto diversi tra loro. Sono ampi o minuscoli, sintetici di poche linee o un groviglio fitto ed elaboratissimo, sono figurative o astratte, hanno forme graffianti acute o rotonde morbide, assomigliano a ornamenti aztechi o imitazioni astratte. Oltre ai disegni spontanei, ci sono quelli voluti, creati, ispirati, che presentano uno stile elaborato e curato, spesso su fogli più grandi di quelli usati solitamente. Troviamo nei disegni di Sergio un riassunto non solo dei temi interni al suo lavoro nella chiesa, ma anche di tutti i grandi temi che lo hanno accompagnato e impegnato durante la sua vita».

Marianne Hintermüller

 

Biografia dell'autore

Sergio Ribet (1944-2020)

è stato pastore presso varie chiese valdesi e metodiste, dalla Sicilia al Piemonte, nonché in Uruguay. Per le chiese ha ricoperto numerosi incarichi in commissioni e consigli, è stato segretario della Federazione giovanile evangelica italiana (FGEI) per alcuni anni, direttore del centro ecumenico internazionale Agape (Prali, Torino) e membro della Tavola valdese. Si è occupato di diritti umani, Medio Oriente, migrazioni, dialogo interreligioso, libertà religiosa, laicità, rapporti chiesa e Stato. In ambito ecumenico si è impegnato nella commissione Giustizia, pace, integrità della creazione (Justice, Peace, Integrity of Creation - JPIC). È autore di numerosi articoli e pubblicazioni, fra cui Il nodo del conflitto libanese, Claudiana, Torino 1977.

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.