Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

La tragedia greca

La tragedia greca
titolo La tragedia greca
sottotitolo Due volumi indivisibili
Autore
Collana Biblioteca di Studi Classici, 1
marchio Paideia
Editore Claudiana
Formato Libro
Pagine 580+248
Pubblicazione 2011
ISBN 9788839407870
 
68,50
 
Spedito in 2 giorni

Il libro in pillole

  • La tragedia greca come cardine della cultura greca
  • La tragedia grecacome fenomeno complesso, incidente su tutta la vita dei greci
  • La migliore introduzione per chi desideri iniziarsi alla tragedia greca
Pur essendo una trattazione compiuta dei vari argomenti implicati nel fenomeno della tragedia greca e pur seguendo di dramma in dramma l'opera dei singoli tragici (compresi i minori), l'opera di Max Pohlenz non è un manuale nel senso corrente.
La tragedia greca non è una somma di problemi esteriormente tenuti insieme da un intento didattico, bensì un lavoro unitario, concepito organicamente, valido soprattutto per la lezione derivante dal suo insieme, dove la tragedia greca è illustrata come fenomeno complesso, incidente su tutta la vita dei greci; con le parole stesse dell'autore: «La tragedia greca è, oltre che servizio divino, anche servizio del popolo. È arte popolare nel senso più alto».
Ed è anche un'opera, questa di Max Pohlenz, scritta in una lingua suggestiva, che continua a restare la migliore introduzione per chi desideri iniziarsi a questa problematica tanto affascinante.
 

Biografia dell'autore

Max Pohlenz
è noto per grandi opere meritatamente celebri, alcune delle quali edite anche in lingua italiana: La libertà greca; La StoaL'uomo greco.

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento